Booker 35 + 8 Lillard ha segnato 30 punti in aria, il sole batte i Blazers

Il 12 marzo, ora di Pechino, la stagione regolare NBA è continuata.I Suns hanno sconfitto i Blazers per 127-121 in trasferta, inaugurando una serie di cinque vittorie consecutive. Booker ha segnato 35 punti, 5 rimbalzi e 8 assist, Paul 19 punti, 5 rimbalzi e 7 assist, Bridges 18 punti. Per quanto riguarda i Trail Blazers, Lillard aveva 30 punti, 7 rimbalzi e 9 assist, Trent aveva 17 punti e Kanter aveva 16 punti e 11 rimbalzi.Benvenuto per iscriverti alle maglie NBA – www.itmagliebasket.commaglie basket Phoenix Suns

Revisione del concorso:
All’inizio della partita, Ayton ha ricevuto l’assist di Paul per completare la schiacciata e ha segnato la prima partita sportiva per i Suns. Guardando indietro, Covington ha fatto un maglione. Le due parti hanno mostrato un ottimo feeling offensivo all’inizio e hanno lanciato una battaglia sul lato offensivo.Il punteggio è stato in parità per molte volte o ha continuato a salire alternativamente. A 4 minuti e 59 secondi, Anthony ha realizzato una tripla con un assist di Trent, ei Blazers hanno aperto il divario a 4 punti. Ma i Suns hanno mostrato una postura tenace, e poi hanno fatto affidamento sul punteggio consecutivo di Payne per mordere il punteggio. Al minuto 2:37, Anthony ha fatto una ribaltamento ei Blazers hanno segnato 5 punti e zero cuori. Tuttavia, Payne e Crowder ancora una volta hanno terminato il punteggio consecutivo, riducendo la differenza a 1 punto, il punteggio è sempre difficile da aprire. Le due squadre hanno giocato indissolubilmente nel primo quarto, ei Blazers si sono affidati al saltatore di Anthony per portarsi in vantaggio. Alla fine del primo quarto, i Suns hanno seguito i Trail Blazers da 30 a 33.

All’inizio del secondo quarto Simmons ha fatto un jumper e ha aiutato Little a centrare una tripla, portando i Blazers a 6 punti di vantaggio. I Blazers hanno iniziato a dominare in seguito il campo, la partita è proseguita fino a 7 minuti e 35 secondi, Trent ha segnato una tripla ei Blazers hanno preso un vantaggio in doppia cifra. Dopo di che, le due squadre sono passate alla fase del punteggio: ogni volta che i Suns cercavano di segnare e ridurre la differenza, i Blazers rispondevano con il punteggio. La partita è durata 5 minuti e 20 secondi, Simmons ha centrato una tripla ei Blazers hanno aperto la differenza di punti a 13 punti. Nella seconda metà del secondo quarto, i Suns hanno approfittato del calo di vittorie complessivo dei Blazers e hanno iniziato a recuperare la differenza di punti. La partita è passata a 1:05. Bridges ha segnato un contropiede di 2 + 1. I Suns hanno giocato un climax offensivo di 16 a 5 negli ultimi quattro minuti e più, riducendo la differenza di punti a 2 punti. I Suns si sono affidati al tiro di media distanza di Paul per pareggiare il punteggio 12 secondi prima dell’intervallo, e le due parti sono tornate sulla stessa linea di partenza. Alla fine della metà partita, i Suns e i Blazers hanno lottato per un pareggio di 60.

Entrando nell’ultimo quarto della partita, Saric è riuscito in modo offensivo e la differenza tra le due parti era di soli 2 punti. Poi Payne ha segnato una tripla ei Suns hanno superato il punteggio, che è stata la prima volta che i Suns hanno preso il comando dall’apertura. I Suns hanno iniziato a cogliere l’iniziativa in campo e si sono portati in vantaggio nel gioco. Il gioco è andato avanti a 7 minuti e 42 secondi, Paul ha segnato una tripla ei Suns hanno aperto la differenza a 5 punti. Dopo che le due parti una volta caddero nel punteggio ansiose, la differenza di punti si aggirò sempre intorno ai 5 punti. Al minuto 4:49, Booker ha segnato una tripla e i Suns hanno preso un vantaggio in doppia cifra. Vedendo il tempo scadere gradualmente, i Blazers non sono riusciti a ridurre la differenza di punti, e i Suns hanno sempre mantenuto la differenza di punti intorno alla doppia cifra. Alla fine, i Suns sono riusciti a vincere la partita in trasferta.

Joel Embiid, il più grande “troll” della NBA: ecco come ha reagito all’espulsione degli avversari

maglie basket Philadelphia 76ers

Joel Embiid ha dimostrato ancora una volta perché è una delle figure di spicco della NBA al di fuori di ciò che accade in campo. Il 76ers Center ha mostrato la sua reputazione quando ha chiesto a Donovan Mitchell la tecnica per protestare, e Donovan Mitchell è stato infine licenziato in risposta alla richiesta. Questa azione ha provocato una reazione comica da parte degli africani.

Mitchell ha criticato severamente gli arbitri alla fine della partita e ha detto che erano pienamente responsabili del suo fallimento. Mitchell ha detto frustrato: “Abbiamo vinto la partita e l’arbitro è quello che ha fatto vincere i 76ers”. “La sua decisione lo sostiene in modo diverso”.Benvenuto per iscriverti alle maglie NBA – www.itmagliebasket.com

Le voci di trasferimento aleggiano su Ricky Rubio: i Raptor si guardano intorno

Il playmaker spagnolo Ricky Rubio ha fatto ancora una volta voce forte nel mercato NBA, che verrà chiuso il 25 marzo. Dopo aver lasciato i Suns a novembre dello scorso anno ed essere stato scambiato di nuovo dai Thunder con i Minnesota Timberwolves pochi giorni dopo, il giocatore di El Masnou ha visto ancora una volta il suo nome partecipare alle voci diffuse in NBA negli ultimi anni.

maglie basket Minnesota TimberwolvesSoprattutto intorno ai Toronto Raptors, se alla fine decidono di scambiare Kyle Lowry (Kyle Lowry), esploreranno il mercato sottostante. Non escludono questa opzione e guidano da diverse settimane per trovare offerte interessanti per la formazione All-Star del team canadese.

Come pubblicato dai media F ortyeightminutes.com nella roadmap stilata dal general manager dei Raptors Masai Ujiri, il nome di Ricky Rubio è stato scritto come possibile sostituto di Lowry, il che significa che lo spagnolo ha effettuato solo il terzo trasferimento. Va bene. Quattro mesi e una quinta squadra (anche se non ha debuttato con i Thunder) nella sua carriera NBA.

Fino a giugno 2022, il valore del contratto per stagione di Rich è di 17,8 milioni di dollari. Secondo le stesse notizie, non ha intenzione di lasciare il Minnesota. Tuttavia, Rubio sa che in NBA la possibilità di dover fare i bagagli è una conclusione scontata.

Questo giocatore, se arriva a Toronto, incontrerà il tecnico spagnolo Sergio Scariolo (Sergio Scariolo), il suo fisico è stato accennato dal mercato NBA, quindi dopo il trasferimento ai Thunder, ha detto: “Firmando un contratto, accetti le condizioni , ma ci sono modi e forme. I giocatori hanno dei privilegi, ma i responsabili di queste cose devono capire che oltre a essere giocatori, siamo anche esseri umani “.Benvenuto per iscriverti alle maglie NBA – www.itmagliebasket.com

I 60 punti tra Bill e Westbrook hanno dato ai Clippers una sconfitta schiacciante senza George

Ancora una volta, la combinazione della guardia Bradley Beal e del playmaker Russell Westbrook ha gettato le basi per i Washington Wizards per battere i Los Angeles Clippers 119-117, che hanno perso per la terza volta consecutiva.

Bill è stato responsabile del punteggio, segnando 33 punti, inclusi 15 tiri e 14 punti, 7 rimbalzi, 3 assist e 2 palle rubate.

Westbrook era di nuovo vicino alla tripla doppia dopo aver contribuito con 27 punti, 11 assist, 9 rimbalzi e 4 gol.

maglie basket Washington Wizards

Westbrook si è classificato al secondo posto nella classifica dei tiri in sospensione nel secondo quarto e al 42 ° posto nella classifica NBA di tutti i tempi di Walt Bellamy. Westbrook ora ha 20.959 punti.

Altri quattro giocatori di Wizards hanno anche vinto vittorie a doppia cifra, tra cui il centro tedesco Moritz Wagner (Moritz Wagner) ha segnato 12 punti, il playmaker brasiliano Raúl Neto (Raúl Neto) ha tirato e aggiunto 11. Come l’attaccante lettone Davis Bertans.

Neto (24 minuti) è uscito dalla panchina, ha tirato 5 su 10 dal campo, inclusa l’unica tripla che abbia mai provato. Ha anche preso rimbalzi, assist, ha afferrato la palla, ha perso un’altra palla e ha commesso un fallo.

La vittoria ha riportato i Wizards (14-20) al campionato di stagione regolare e ha perseguito l’obiettivo di entrare nei playoff alla fine della stagione regolare.

Washington ha vinto 8 delle 11 partite durante le vacanze All-Star.

I Clippers (24-14 anni) hanno perso tre partite consecutive per la prima volta in questa stagione, ma hanno perso quattro partite nella prima partita della Western Conference, quest’ultima occupata dagli Utah Jazz (27-9 anni) e ha vinto il riposo tutto il giorno.

Anche se l’attaccante titolare Kawhi Leonard è stato premiato, quest’ultimo è diventato il capitano con 22 punti, ma non hanno avuto altro attaccante Paul George, che lo ha sentito prima della partita.

Ancora una volta, i Clippers hanno fallito sul punto di decisione, terminando un viaggio di cinque partite, perdendo 1-4.

Il playmaker Patrick Beverley è diventato il secondo marcatore tra sette giocatori a due cifre a due cifre con 17 punti (tre punti su cinque tentativi), inclusi quattro giocatori di riserva.

Uno di questi è il centro croato Ivica Zubac (Ivica Zubac), diventato il miglior giocatore dei Clippers nel gioco interno con 13 punti e 13 rimbalzi in 29 minuti di azione.

Contrariamente alla situazione del centro spagnolo congolese Serge Ibaka, che ha giocato 18 minuti e ha sbagliato due tiri, compresi i tre punti, ma non ha segnato.Benvenuto per iscriverti alle maglie NBA – www.itmagliebasket.com

Angie: Brown e Tatum non sono ancora perfetti, stanno ancora crescendo

Il 26 febbraio, ora di Pechino, secondo quanto riportato da ESPN, la recente prestazione dei Boston Celtics(maglie basket Boston Celtics), che a inizio stagione nutrivano grandi speranze, non è stata soddisfacente. Dopo aver perso ieri contro gli Atlanta Hawks, sono giunti alla finale di la Atlantic Division, nona classificata ad est con un record di 15 vittorie e 17 punti.Nuove Maglie NBA Poco Prezzo – www.itmagliebasket.com

“Spero anche di rispondere alla tua domanda, ma ora non ho una risposta”, ha detto Danny Angie, presidente del team Celtics in un’intervista all’inizio di oggi. “Credo nei miei giocatori e amo ciascuno di loro. Persone, loro tutti hanno buone prospettive. Penso solo che la squadra sia in preda al panico in questo momento “.

maglie basket Boston CelticsNella partita di ieri, i Celtics erano in svantaggio di 13 punti nel primo quarto ed erano stati guidati dagli avversari di ben 23 punti alla fine del tempo. Alla fine, hanno lasciato che gli Eagles segnassero 23 da tre punti, stabilendo un record per gli avversari nella storia della Green Army per colpire da tre punti.

“La prossima è la cosa più importante per Jaylen (Brown) e Jason (Tatum)”, ha continuato Angie. “Sono stati protetti prima perché hanno altri giocatori molto bravi intorno a loro mentre crescono., Un veterano, e ha fatto l’Eastern Finali di Conference tre volte in quattro anni. Ma ora la responsabilità ricade su di loro, e loro due sono le stelle. Ora hanno anche un grosso contratto e sono stati selezionati per l’All-Star, quindi tutti iniziano a osservare con un microscopio Le loro prestazioni. ”

“Questo è il mio problema. Amo questi due giovani giocatori della squadra – ha detto Angie -. Ma non sono perfetti. Sono ancora in fase di apprendimento. Anche questo tipo di avversità fa parte della loro crescita … entrambi Responsabili verso te stesso. Stiamo parlando di due bambini che stanno lavorando molto duramente e desiderosi di migliorare. Per loro, questo è un momento molto frustrante “.

Gilgeous-Alexander ha stabilito il suo miglior punteggio con 42 punti

La guardia canadese Shai Gilgeous-Alexander ha segnato un record in carriera con 42 punti e ha guidato gli Oklahoma City Thunder al campionato, che mercoledì ha sconfitto i San Antonio Spurs 102-99.

Da quando Russell Westbrook ha segnato 42 punti nella sua ultima stagione con la squadra il 20 marzo 2019, Kyrgyz-Alexander è diventato il primo giocatore Thunder a segnare almeno 40 punti nel gioco.Nuove Maglie NBA Poco Prezzo – www.itmagliebasket.com

La guardia titolare di Oklahoma City ha effettuato 13 tiri su 20 dal campo, 11 dei quali 3 su 6 e 11 su 11 tiri liberi, oltre a 8 rimbalzi e 4 assist.

maglie basket Oklahoma City ThunderGilgeous-Alexander è uno dei giocatori con il punteggio più alto nella NBA quando è stato escluso dalla lista 2021 All-Star Game, che si terrà ad Atlanta il 7 marzo dopo l’edizione del fine settimana precedente a causa del coronavirus. La pandemia, il gioco a Indianapolis è stato cancellato.

Il centro dominicano Al Horford ha contribuito con 16 punti, 7 rimbalzi e 7 assist in 30 minuti di gioco, realizzando 7 gol su 16, di cui 2 da tre punti.

Anche un altro giocatore straniero dei Thunder, l’attaccante canadese Luguentz Dort ha segnato 16 punti da titolare e ha ottenuto 4 rimbalzi. Il Dortmund ha rotto il pareggio giocando alle tre e regolando il tempo di scadenza per garantire la vittoria decisiva dei Thunder.

Il playmaker Dejounte Murray ha contribuito con 27 punti, 9 rimbalzi, 6 assist e ha recuperato 2 gol per diventare il leader offensivo degli Spurs (16-12) dopo essere stato ritardato da Coronavirus e Winter Storm di 4 partite. Torna in partita la scorsa settimana con uno speciale registrazione in Texas.

Un altro playmaker, l’Australia, Patty Mills (Patty Mills) ha segnato 15 punti, mentre la guardia Lonnie Walker IV (Lonnie Walker IV) ha segnato 12 punti. A causa dell’accordo di salute e sicurezza Covid-19, i giocatori di San Antonio non partecipano al gioco dal 14 febbraio, ma sono ancora a capo del distretto sud-ovest.

Devin Booker è stato nominato per un All-Star, ma i Phoenix Suns sono caduti negli Charlotte Hornets

L’allenatore degli Charlotte Hornets, James Borrego, ha detto che la sua squadra dovrà giocare 48 minuti invece di 36 minuti dopo aver perso in Utah lunedì.

Per Phoenix, sfortunatamente, questo è accaduto mercoledì sera. Il giorno in cui Devin Booker è stato nominato come infortunio sostitutivo dell’All-Star, i Suns hanno perso 124-121 alla Phoenix Suns Arena, conducendo con 17 punti.Nuove Maglie NBA Poco Prezzo – www.itmagliebasket.com

maglie basket Charlotte HornetsBooker ha segnato 33 punti da record per la squadra e il suo compagno di zona di difesa Chris Paul ha aggiunto 20 punti, 10 assist e 8 rimbalzi, ma Phoenix (20-11) è stato a corto di tre vittorie consecutive. Con 1,2 secondi dalla fine, Booker è stato espulso per la sensazione che Gordon Hayward lo avesse sporcato e nel tempo Booker ha mancato un pareggio per il terzo posto nel gioco. Malik Monk ha segnato 29 punti dalla panchina, guidando Charlotte (15-16), e il debuttante LaMelo Ball ha aggiunto 20 punti e 8 assist.

Hayward è tornato al Jazz con un infortunio alla mano destra e ha anche segnato 20 punti. Quando Booker ha commesso il suo quarto fallo a 8:48 dalla fine del terzo gioco, Phoenix è rimasto dietro 73-71. Quando Booker tornò, i Suns entrarono nel quarto negativo 6 97-91.

È stato dopo che i Suns hanno chiesto a Charlotte di ridurre il loro vantaggio di 17 punti nel primo tempo all’intervallo.

Dopo che Booker è stato selezionato per l’All-Star per la seconda volta consecutiva, anche questo è stato un finale terribile. All’epoca, il commissario NBA Adam Silver (Adam Silver) scelse un giocatore sostituto. La scorsa stagione, ha sostituito Damian Lillard, che era in ritardo a causa di un infortunio, ma ha promesso di unirsi a Booker. Quindi questo è l’ultimo momento. Questa volta, Booker ha ricevuto la notizia il giorno dopo l’annuncio delle riserve di martedì, perché Anthony Davis aveva programmato di saltare la pausa dell’All-Star a causa di un vitello stanco.

La carriera di Embiid da 50 punti, come se Wanda facesse quello che vuole

Ora di Pechino il 20 febbraio, la stagione regolare NBA, i 76ers(maglie nba Philadelphia 76ers) vs. i Bulls.
La prestazione di Embiid in questa stagione è decisamente a livello di MVP. Di fronte a qualsiasi avversario, Embiid può svolgere una prestazione offensiva molto forte. Inoltre, non c’è un centro di dimensioni sufficienti nella formazione Bulls(maglie nba Chicago Bulls), Embiid schiaccia tutto e fa quello che vuole.

Sembra essere Wanda the Scarlet Witch in “Wanda Vision”, e l’intero luogo è sotto il suo controllo. L’offesa personale di Embiid non ha soluzione. Né Carter né Thaddeus Young sono riusciti a fermare Embiid, Embiid ha giocato uno contro uno con la palla e ha facilmente spinto via il difensore con la sua taglia e forza, completamente sopraffatto dal canestro.Per ulteriori informazioni sull’NBA, visita il nostro negozio online-www.itmagliebasket.com per Nuove Maglie NBA Poco Prezzo.

E i suoi compagni di squadra sono stati in uno stato di nulla per molto tempo. Quando quasi la metà del terzo quarto, Embiid ha segnato 32 punti da solo, e la squadra ha segnato 65 punti Embiid ha rappresentato quasi la metà dei punti della squadra. Quando Embiid ha effettuato 12 tiri su 17, i suoi compagni di squadra hanno fatto solo 11 tiri su 35. Ha sparato più di due volte Embiid e ha segnato meno di Embiid. Ciò ha fatto sì che i Bulls iniziassero a pizzicare Embiid senza scrupoli. I Bulls non si preoccupano del resto dei 76ers, e usano senza scrupoli le doppie o anche le triple.

maglie nba Philadelphia 76ersMa non dimenticare, Embiid è come Wanda the Scarlet Witch in “Wanda Vision”, e l’intero locale è sotto il suo controllo. Anche di fronte a un doppio fianco, Embiid può dribblare tranquillamente tra i due difensori; anche di fronte a un fianco di tre persone, Embiid può stringersi tra i due e poi affrontare la difesa. Il giocatore ha segnato con la forza 2 + 1. ..

Nei giochi successivi, Embiid ha affrontato ripetutamente un attacco di fianco. Al momento dell’attacco di pizzicamento dell’avversario, Embiid può costringere una parte a causare un fallo, o girarsi dall’altra parte e rotolare indietro e tirare. Nell’ultimo minuto, i Bulls hanno fatto doppio clic, Embiid ha costretto la palla a sfondare, ha fatto un passo stupido, si è tirato indietro dalla media distanza e ha tirato indietro un ponticello per uccidere la partita.

Non puoi credere che questo sia ciò che può fare un uomo alto due metri. Questa potrebbe essere la prestazione centrale più completa della prestazione offensiva individuale nell’intera storia dell’NBA. Nel gioco, Embiid ha effettuato 17 tiri su 26, 1 tiri da tre punti su 2, 15 tiri liberi su 17, 50 punti, 17 rimbalzi, 5 assist, 2 palle rubate, 4 stoppate e una carriera ad alto punteggio.

Leonard 29 punti, Mitchell tagliato 35 punti, Clippers Rick Jazz

In un’altra battaglia della stagione regolare NBA, i Clippers hanno battuto il Jazz 116-112 in casa, ponendo fine alla serie di nove vittorie consecutive dell’avversario. La doppia stella Clippers ha inaugurato una rimonta in questo gioco, Leonard ha segnato 29 punti, George 15 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, Lu Wei 19 punti, Beverley 17 punti, Morris 17 punti. Per il Jazz, Mitchell aveva 35 punti e 5 assist, Bogdanovic aveva 23 punti, Clarkson aveva 19 punti e Conley aveva 16 punti nella sua rimonta.Per ulteriori informazioni sull’NBA, visita il nostro negozio online-www.itmagliebasket.com

maglie nba Los Angeles ClippersRevisione della concorrenza:
Nel primo quarto della partita, Kang Li, che era tornato in campo, ha effettuato per primo un tiro dalla distanza da tre punti. George e Leonard hanno anche effettuato tiri consecutivi da media distanza. Ibaka ha effettuato un tiro dalla distanza da tre punti, e poi ha assistito George fa un tiro lungo, i Clippers 12-7 sono in vantaggio di 5 punti. Il Jazz si è concentrato sull’interno: Favors ha fatto tiri liberi consecutivi e ha segnato punti dal canestro, dopo che Wayne è uscito dalla panchina, ha anche usato la sua abilità personale per segnare punti continuamente. Il piccolo Morris è riuscito in una lunga tripla, Gobert è decollato e l’ha raccolto, poi si è voltato e ha dato a Zubac un grande cappello. Alla fine, George ha sparato al cicalino e dopo il primo quarto i Clippers erano in vantaggio 31-23 di 8 punti.

Nel secondo quarto, entrambe le squadre hanno subito una carenza di gol e Zubac ha fatto affidamento sui tiri liberi per sbloccare la situazione. Ingles, Lu Wei, Reggie Jackson e Bogdanovic hanno iniziato una grande battaglia da oltre la linea dei tre punti. Little Morris è sbocciato dentro e fuori, Ibaka ha schiacciato ei Clippers hanno fermato il Jazz 47-33. Ma nella seconda metà di questo quarto, l’efficienza offensiva dei Clippers è diminuita e possono fare affidamento solo su Leonard per segnare punti. Clarkson e Mitchell dalla parte del Jazz segnano punti consecutivi e Bogdanovic è l’ultimo. Ha anche segnato 5 punti. in un minuto. Ibaka ha colpito il ferro con una tripla e alla fine del tempo i Clippers hanno mantenuto il loro vantaggio di 8 punti 57-49.

Nell’ultimo quarto della partita, Clarkson ha lasciato cadere i colpi per segnare punti, Mann ha segnato una seconda infrazione, Conley e George sono riusciti ciascuno, e Gobert è decollato e ha preso schiacciate. Morris Jr. ha effettuato tiri in sospensione consecutivi, Reggie Jackson ha avuto un layup in contropiede ei Clippers hanno condotto 91-84 di 7 punti. Il Jazz non si è arreso, Clarkson ha continuato a segnare punti costantemente, Mitchell ha inviato una fibbia tomahawk dopo la svolta, lasciando le due squadre con solo 2 punti. Ma in questo momento, i Clippers sono scoppiati di nuovo: George ha tirato con i rigori, Morris e Beverly hanno fatto tre punti, un’ondata di 13-2 dei Clippers ha quasi ucciso la suspense del gioco. Ma alla fine della partita, il Jazz ha lottato per recuperare il ritardo.Mitchell ha fatto tre punti consecutivi e ha inseguito la differenza a soli 2 punti in 10,1 secondi prima della fine. Beverley ha resistito alla pressione e ha fatto due tiri liberi, alla fine i Clippers hanno vinto un esaltante 116-112.

Anthony 22 punti, Embiidkong ha segnato 37 punti, Blazers ha battuto 76ers

Il 5 febbraio, la stagione regolare NBA è continuata ei Blazers hanno battuto i 76ers 121-105 in trasferta. I pionieri Lillard e altri quattro giocatori principali hanno mancato, Anthony ha segnato 22 punti, Trent 24 punti, Kanter 17 punti e 18 rimbalzi. Per i 76ers, Simmons ha mancato, Embiid ha segnato 37 punti, Harris 12 punti, 11 rimbalzi e 5 assist.Nuove Maglie NBA Poco Prezzo – www.itmagliebasket.commaglie nba Portland Trail Blazers

Revisione della concorrenza:
Il pioniere Lillard e altri quattro giocatori principali erano assenti per infortunio, solo 9 giocatori della squadra erano in grado di giocare e Anthony era il titolare. Ai 76ers manca anche Simon West.

Dopo che i 76ers hanno aperto la partita, Harris ha preso il comando. Harris ha segnato 6 punti in un tiro improvviso e esterno.I Blazers sono stati tirati dall’esterno da Trent e sono tornati al colore.I 76ers hanno aperto la partita con un vantaggio di 10-5. Ma i Blazers hanno usato un rapido contrattacco per colpire un’ondata di 8-2 per superare il punteggio, fermando i 76ers. Dopo un timeout, Embiid si è infortunato alla caviglia e ha lasciato il campo. Anche Seth Curry ha lasciato il campo infortunato. Nel primo quarto le due squadre si sono battute 28-28.

Nel secondo quarto Embiid è tornato in campo e Seth Curry non è potuto tornare in questa partita. I Blazers hanno trovato un feeling all’esterno, Anfenni Simmons e altri hanno segnato tre punti consecutivi, ei Blazers hanno ripreso il comando. I Blazers eseguono risolutamente un 2-3 uomini sui fianchi contro Embiid in post basso, così Embiid inizia ad attaccare con la palla fuori dalla linea dei tre punti, colpendo consecutivi saltatori di medio raggio e permettendo ai 76ers di mordere il punteggio. Dopo l’intervallo, le due squadre hanno continuato a pareggiare 57-57. Embiid ha segnato 25 punti nel secondo quarto e ha segnato 31 punti nel tempo.

All’inizio del terzo quarto, Trent ha segnato una tripla per continuare il feeling esterno dei Blazers. Kanter ha fatto due rimbalzi offensivi offensivi offensivi a canestro, Anthony ha sparato dall’esterno, i Blazers erano in vantaggio di 15 punti. I 76ers ancora solo Embiid possono segnare per fermare l’emorragia. A metà del terzo quarto, il 76ers Danny Green ha centrato la prima tripla del campo della squadra. In questo momento, i Blazers hanno realizzato 10 su 20 da tre punti. Dopo che Embiid si è riposato, i Blazers sono ripartiti e la differenza tra le due squadre ha raggiunto i 20 punti. Rivers ha sostituito giocatori alla fine della panchina come Isaiah Joe. Dopo tre quarti, i Blazers erano in vantaggio per 95-76.

Nel quarto quarto Embiid è tornato in campo, ha fatto un forte insider per ridurre la differenza punti, ma Anthony ha centrato una tripla dall’esterno e ha contenuto il contropiede dei 76ers. Poi entrambe le parti hanno sostituito i giocatori di riserva. Alla fine, i Blazers hanno sconfitto i 76ers per 121-105 in trasferta.